ChatGPT GRATIS italiano

Benvenuto su ChatGPT in Italia e gratis. Usa la chat GPT-4 liberamente. Prendi parte alla rivoluzione tecnologica guidata dalla società OpenAI, che sta avvenendo in tutto il mondo. Ottieni una risposta a ogni domanda, apprendi nuove competenze e leggi tutte le novità nel mondo dell'IA.  Utilizziamo l'API della società OpenAi per rendere ChatGPT accessibile al pubblico di tutto il mondo.​

  • ChatGPT: Ciao

Pensiero dell'intelligenza artificiale: ...
doronavn_politision_siting_in_a_parlamnt_4deb88ed-060e-4b40-8577-8bc004871832

La fine del progresso fulmineo dell’IA? I politici europei voteranno su una rivoluzionaria legge sull’intelligenza artificiale

Facebook
Twitter
WhatsApp

Con una mossa senza precedenti, i politici europei si stanno preparando a votare una nuova proposta legislativa che regola l’uso dell’intelligenza artificiale (AI). Questa proposta di legge, giustamente chiamata “Artificial Intelligence Act”, arriva tra la crescente preoccupazione degli esperti che avvertono dei gravi rischi e delle conseguenze indesiderate che la tecnologia AI senza supervisione potrebbe scatenare.

L’

l’intelligenza artificiale (AI) ha recentemente ricevuto un’attenzione significativa. Dagli studenti che sfruttano app basate sull’intelligenza artificiale come ChatGPT per scrivere articoli, agli esperti medici che utilizzano strumenti di intelligenza artificiale per far progredire la ricerca sul cancro, l’uso di AI È ovunque e apparentemente senza limiti. Tuttavia, con la proliferazione di contenuti generati dall’intelligenza artificiale, Includendo la sua immagine, i video e la musica, ha suscitato seri dibattiti sui problemi di copyright e sulla possibilità di diffondere disinformazione.

Su richiesta di Elon Musk: regolamento sull’intelligenza artificiale

In risposta a queste crescenti preoccupazioni, i legislatori in Europa si sono fatti avanti per proporre la legge sull’IA. Il suo obiettivo è implementare un quadro che garantisca che la tecnologia AI non sia solo sicura, ma anche trasparente, tracciabile, non discriminatoria e rispettosa dell’ambiente. Se approvata, questa legge costituirà un precedente globale come la prima legislazione completa del suo genere a regolamentare l’intelligenza artificiale.

La legge innovativa propone di controllare l’uso dell’intelligenza artificiale sulla base di tre chiari livelli di rischio. In primo luogo, identifica un “rischio inaccettabile” associato a usi non etici dell’IA, come il tracciamento biometrico o la creazione di punteggi sociali simili a quelli rappresentati nella narrativa distopica come “Black Mirror” di Netflix.

Tutela dei diritti fondamentali contro le banche dati e la tecnologia

In secondo luogo, la legge affronta gli usi “ad alto rischio” dell’IA. Queste applicazioni possono mettere in pericolo la salute delle persone, l’ambiente o violare i diritti fondamentali delle persone. Un esempio di tale app potrebbe essere uno strumento di intelligenza artificiale che scansiona i curriculum per assegnare un punteggio ai candidati di lavoro, una pratica che, sebbene utile, deve rispettare rigide normative per prevenire la discriminazione basata su fattori come razza, età o sesso.

Anche se questo disegno di legge segna una pietra miliare significativa nel campo della legislazione sull’IA, il suo percorso per diventare legge è ancora molto lontano. Il Parlamento europeo dovrebbe votare l’attuale progetto a giugno, e anche allora diventerà legge solo dopo che sia il Parlamento europeo che il Consiglio europeo lo avranno concordato. Questa legislazione storica potrebbe diventare un importante punto di svolta nella storia dell’intelligenza artificiale, definendo gli standard per il suo utilizzo e influenzando il suo sviluppo in tutto il mondo.

Skip to content